Biografia
Antonio Finelli è nato a Roma dove si è laureato in Filosofia. Successivamente si è diplomato in Pittura presso la Scuola Comunale d’arte San Giacomo e perfezionato in incisione nel laboratorio romano Tracce.

Nel 2004 e nel 2005 la galleria “Nering + Stern” di Berlino ha ospitato stabilmente alcune sue opere e nel 2007 il comune di Mattinata ha patrocinato una sua mostra personale avente per tema prevalente i paesaggi e le marine del piccolo centro garganico.

Nel febbraio 2009 è stato invitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Berlino per una sua personale dal titolo “Sotto i cieli di Roma e Berlino”. Dove si proponeva un confronto tra aspetti urbani e paesaggistici delle due città.

Sempre nel 2009, in agosto a Ventotene, una delle isole Ponziane, insieme al suo amico Tito Rossini, ha promosso una mostra sul mare e il borgo dell’isola.

Nel dicembre 2010, presso il suo studio-abitazione ha presentato “divertissements” una raccolta di piccoli lavori informali, che rappresentano un altro aspetto della sua espressività.

Nel dicembre 2011 ha partecipato a “Stutti-Atelier-Parcours”, un insieme di studi artistici che, per due giorni, sono stati aperti al pubblico nel quartiere di Charlottenburg a Berlino.

Nell’aprile 2012 la galleria “Rê” di Marrakech ha organizzato la sua personale “Marocco del Sud”, raccolta di lavori dedicati ai diversi soggiorni effettuati in Marocco. Sempre nel maggio 2012 l’Istituto italiano di Cultura di Rabat ha presentato la stessa mostra.

Il 3 maggio 2013 la mostra “Marocco del Sud” è stata riproposta dall’Ambasciata del Marocco a Berlino.

Il 9 maggio 2013 ha inaugurato il suo studio di Kamminerstrasse ,4 (Berlin) con la personale “Charlottenburg”, un insieme di lavori dedicati al quartiere in cui vive quando soggiorna a Berlino.

Dal 14 al 17 novembre 2013 ha partecipato alla collettiva “ 3 Tage Kunst “ presso la Kommunale Galerie di Berlino.

Pur rimanendo intimamente legato all’ambiente artistico romano, dove nel suo studio-abitazione ha promosso mostre anche di altri pittori, negli ultimi anni ha soggiornato sovente a Berlino e a Marrakech.